News

sulla Fatturazione Elettronica

sulla Fatturazione Elettronica

Il 24/10/2018 è entrato in vigore il Decreto Legge 23 ottobre 2018, n. 119 ‘Disposizioni urgenti in materia fiscale e finanziaria’

GazzettaUfficiale

In tale Decreto sono trattati: Disposizioni in materia di pacificazione fiscale, Disposizioni in materia di semplificazione fiscale e di innovazione del processo tributario (disposizioni di semplificazione per l’avvio della fatturazione elettronica), Altre disposizioni fiscali (memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi), Disposizioni Finanziarie Urgenti.

Riguardo la Fatturazione Elettronica, di seguito alcuni estratti dal decreto:

Art. 10 – Disposizioni di semplificazione per l’avvio della fatturazione elettronica – «Per il primo semestre del periodo d’imposta 2019 le sanzioni di cui ai periodi precedenti: a) non si applicano se la fattura e’ emessa con le modalita’ di cui al comma 3 entro il termine di effettuazione della liquidazione periodica dell’imposta sul valore aggiunto ai sensi dell’articolo 1, comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica 23 marzo 1998, n. 100; b) si applicano con riduzione dell’80 per cento a condizione che la fattura elettronica sia emessa entro il termine di effettuazione della liquidazione dell’imposta sul valore aggiunto del periodo successivo.»

Art. 11 – Disposizioni di semplificazione in tema di emissione delle fatture - «La fattura e’ emessa entro dieci giorni dall’effettuazione dell’operazione determinata ai sensi dell’articolo 6.»

Art. 12 – Disposizioni di semplificazione in tema di annotazione delle fatture emesse – «Il contribuente deve annotare in apposito registro le fatture emesse, nell’ordine della loro numerazione, entro il giorno 15 del mese successivo a quello di effettuazione delle operazioni e con riferimento allo stesso mese di effettuazione delle operazioni. Le fatture di cui all’articolo 21, comma 4, terzo periodo, lettera b), sono registrate entro il giorno 15 del mese successivo a quello di emissione e con riferimento al medesimo mese.»

Art. 13 Disposizioni di semplificazione in tema di registrazione degli acquisti – «Il contribuente deve annotare in un apposito registro le fatture e le bollette doganali relative ai beni e ai servizi acquistati o importati nell’esercizio dell’impresa, arte o professione, comprese quelle emesse a norma del secondo comma dell’articolo 17,».